Come cambiare colore

Ciao a tutti e bentornati.

IMG100

Questa è la mia ultima creazione, un completo berretto + scaldacollo a due colori per mio marito che in questi giorni è sovente in trasferta e, tra aeroporti e stazioni, deve spesso affrontare degli sbalzi di temperatura. Ho lavorato con due colori, grigio e nero, che mi sono sembrati più adatti per un uomo.

Per il cambio di colore ho seguito questo tutorial su youtube, postato da un’altra appassionata di mulinetti e caterinette, MyCraftRoom:

Da notare l’accorgimento di utilizzare un gancio ad S appeso in alto per dosare meglio il filo, ed anche il consiglio, per quando si fanno dei lavori piuttosto lunghi, di attorcigliare in senso orario il lavoro in modo che si srotoli man mano che si lavora.

Come sempre spero di esservi stata utile, se doveste avere dubbi lasciatemi un commento o scrivetemi.

Buon Lavoro!

Annunci

Come risolvere i problemi

Ciao a tutti e bentornati.

Vorrei innanzitutto ringraziare tutti coloro che sono passati dal mio blog, lasciando un commento o scrivendo alla mia casella di posta elettronica chiedendo consigli e precisazioni.

Ho notato che un problema comune comune a molte utilizzatrici delle macchine per maglieria circolari è quello delle maglie saltate: quando il filo non viene lavorato correttamente la maglia cade dall’ago e man mano tutta la colonnina si disfa creando una serie di solchi. A volte questo può essere un motivo decorativo del tutto voluto ma spesso può essere un problema frustrante.

I motivi possono essere molteplici: la tensione del filo, un nodo, la lunghezza del lavoro che arriva a toccare il piano di appoggio della macchina… Sembra poi che il problema si verifichi in particolare con la lavorazione in rettilineo.

Per evitare l’inconveniente io di solito, se mi accorgo che un ago non prende bene il filo, lo accompagno “a mano” in modo che vada a posizionarsi correttamente sotto l’uncino.

A volte può essere utile non usare la forcella tendifilo ma far scorrere il filo tenendolo delicatamente con la mano sinistra (che normalmente dovrebbe tenere ferma la macchina impugnando il manico: in tal caso si possono mettere dei gommini sotto i piedi della macchina in modo che non si muova mentre si lavora).

Nonostante questo, per qunto si faccia attenzione, può sempre succedere che qualche maglia cada, ma non occorre disfare tutto il lavoro: la maglia si può facilmente recuperare con l’ausilio di un uncinetto, come viene spiegato in questo video su youtube:

A volte può anche succedere che il filo non venga lavorato e rimanga bloccato sull’ago. Con il passare dei giri le maglie si accumulano sull’ago fino ad arrivare al blocco della macchina (in questo caso non bisogna assolutamente forzare la manovella!) oppure vengono lavorate tutte insieme con un risultato assolutamente antiestetico! Per risolvere questo problema conviene togliere il punto in questione dal suo ago e lasciare che si disfi fino al giro dove si era verificato il problema. A questo punto si può procedere a recuperare il punto come spiegato sopra 😉

PS. un tempo su youtube c’era un video che spiegava bene questa soluzione ma purtroppo è stato rimosso, spero di essermi spiegata bene a parole!

Come sempre spero di esservi stata utile, se doveste avere dubbi lasciatemi un commento o scrivetemi.

Buon Lavoro!