Gufomania

Ciao a tutti e bentornati.

Chi l’ha detto che con la Prym si possono fare solo coperte e capi d’abbigliamento? Io durante le scorse feste natalizie ho realizzato dei simpatici accessori su uno dei miei temi preferiti: i gufi!

coprivaso

Questo coprivaso è stato realizzato semplicemente lavorando in tubolare con una lana piuttosto grossa per un numero di giri tale da raggiungere l’altezza del vaso. Al termine della lavorazione ho raccolto le maglie con ago e filo, ho infilato nel vaso e ho tirato i fili sopra e sotto e fermato il tutto in modo da assecondare la forma del vaso (in questo caso in alto ho allentato il filo rispetto al basso in quanto il diametro superiore era maggiore). 

Per gli occhi ho poi realizzato con la lana bianca due yo-yo come descritto qua (io ho usato la Maglieria Magica ma si possono facilmente realizzare con la Prym lavorando in rettilineo su 18 maglie e poi chiudendo in tubolare cucendo i laterali) e ho cucito il tutto usando due bottoni neri come pupille.

Il becco è un triangolo realizzato all’uncinetto con la lana arancione.

gufetti_01

Con la stessa tecnica ho realizzato queste borsette che ho regalato alle mie colleghe. Per la base ho lavorato circa 22 giri in tubolare, al termine della lavorazione ho raccolto le maglie sul ferro circolare, le ho divise in uguale numero sui due ferri e le ho chiuse a due a due con l’uncinetto lavorando sul rovescio un giro di maglie basse. Per la parte superiore ho rivoltato tutto sul diritto e chiuso le maglie, sempre con l’uncinetto, con un giro in tondo a maglia bassa (terminando il giro con una maglia bassissima nella prima maglia bassa). Il giro successivo: 7 mezze maglie alte, 10 catenelle – saltare 8 maglie, 14 mezze maglie alte, 10 catenelle – saltare 8 maglie, 7 mezze maglie alte. Ultimo giro di nuovo a maglia bassa lavorando, nell’arco di catenelle, 10 maglie basse.

Come sempre spero di esservi stata utile, se doveste avere dubbi lasciatemi un commento o scrivetemi.